Corso: Governare l’outsourcing di progetto

Descrizione:

I motivi per cui si decide di collaborare con terze parti per realizzare progetti di sviluppo del software possono essere diversi. Tattici, oppure strategici. Tecnici, o economici. Anche i possibili livelli di esternalizzazione sono diversi: possono essere delegate l’intera gestione del progetto dal punto di vista tecnico, oppure una o più attività progettuali, come l’analisi,
la progettazione, lo sviluppo, il test.

In ogni caso, chi si affida in tutto o in parte per lo sviluppo software a fornitori esterni non può permettersi di sottovalutare e trascurare la gestione del rapporto di outsourcing: il committente deve comunque raggiungere gli obiettivi del progetto, soddisfare gli stakeholder, tenere conto dei vincoli economici e temporali, evitare i rischi di insuccesso.

Il corso affianca agli aspetti teorici, tratti da standard internazionali, esercitazioni derivate da casi reali.


Destinatari:

  • Committenti (informatici e non) che collaborano con fornitori esterni nello sviluppo di sistemi
  • capi progetto
  • analisti
  • architetti software

Prerequisiti:

Nessuno.


Contenuti:

Introduzione

  • statistiche internazionali sull’andamento dei progetti di sviluppo, e sulle principali
    cause di successo e di insuccesso
  • modelli di processo (a cascata, iterativo, agile) e relative ripercussioni sulle relazioni tra le parti
  • gestione dei rapporti con i fornitori nel Capability Maturity Model Integration (CMMI) e nel Project Management Book of Knowledge (PMBOK)

Ruoli e responsabilità

  • committente
  • utenti ed altri stakeholder
  • project manager
  • analista
  • architetto software
  • fornitore

Gestione delle relazioni tra le parti

  • definizione e negoziazione di risultati attesi, tempi, costi e qualità
  • tipologie di contratto
  • esternalizzazione di fasi e/o di discipline
  • gestione delle variazioni in corso d’opera
  • gestione dei conflitti

Pratiche essenziali

  • determinare il tipo di acquisizione opportuno
  • selezionare i fornitori
  • stabilire e mantenere gli accordi con i fornitori
  • rendere operativi gli accordi
  • controllare il modo di lavorare dei fornitori
  • valutare i prodotti realizzati dai fornitori
  • prendere in carico i prodotti acquisiti

Gestione dei rischi di progetto

  • tipologie di rischio
  • definizione dei rischi e delle contromisure
  • influenza dei rischi sulla pianificazione di progetto

Fattori critici di successo

  • stime
  • pianificazione e controllo avanzamento
  • requisiti
  • test

Durata: 2 giorni