Metriche e controllo

Lord Kelvin: “Se non si può misurare, non si può migliorare”.

Tom DeMarco, in Controlling Software Projects (1986): “Non si può tenere sotto controllo ciò che non si riesce a misurare”.

Phillip G. Armour, su Communications of the ACM, June 2012, rovescia il punto di vista: “Se non si migliorano le cose, è difficile misurarle bene; sotto alcuni aspetti, non possiamo misurare ciò che non controlliamo”.

Alcuni esempi illuminanti di misurazioni dubbie citate nell’articolo: durata, produttività, costo, qualità dei progetti software.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *