Manifesto for Software Craftsmanship

“Manifesto for Software Craftsmanship. Raising the bar.

As aspiring Software Craftsmen, we are raising the bar of professional software development by practicing it and helping others learn the craft. Through this work, we have come to value:

Not only working software, but also well-crafted software
Not only responding to change, but also steadily adding value
Not only individuals and interactions, but also a community of professionals
Not only customer collaboration, but also productive partnerships

That is, in pursuit of the items on the left, we have found the items on the right to be indispensable.”

“Craftsmanship” si può tradurre con arte, maestria, perizia tecnica. Il manifesto, pubblicato nel 2009, si fonda sul manifesto agile del 2001, e lo reinterpreta spingendo sul fronte della qualità dei prodotti software e del processo di sviluppo.

“Raising the bar”, cioè alzando il tiro: non si tratta solo di sviluppare in modo più efficiente e flessibile, ma soprattutto di elevare la qualità di ciò che si fa e di come lo si fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *