Test non deterministici

I test non deterministici producono ad ogni esecuzione un risultato imprevedibile, in quanto determinato da fattori al di fuori del controllo di chi ha progettato il test, come ad esempio il momento dell’esecuzione o la concorrenza di risorse con sistemi diversi da quello testato.

Un effetto negativo della presenza di test non deterministici è che la loro presenza in una suite di test automatizzati rende ogni esecuzione della suite di difficile interpretazione.

Su come gestire i test non deterministici, un articolo di Martin Fowler.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *